Print Friendly, PDF & Email



728x90 Scolastica 2016 - settembre


L’Organizzazione Lotta di Popolo (OLP) fu un gruppo politico oltranzista sorto in Italia nel 1969 che tentava di coniugare ideali politici tipici del neofascismo con quelli dell’estrema sinistra, tanto che alcuni avversari lo ricompresero nella categoria dei movimenti nazi-maoisti. Si sciolse nel 1973.

Un’altra organizzazione di destra radicale era denominata Lotta Popolare (LP). Nacque nel 1975 nel Lazio, con giovani leader come Paolo Signorelli e Teodoro Buontempo ramificazioni soprattutto in Sicilia e Liguria e si sciolse nel 1978.

Il 1º maggio 1969, nella Casa dello studente di Via Cesare de Lollis a Roma, si costituì con un convegno nazionale l’Organizzazione Lotta di Popolo. Tra i promotori Enzo Maria Dantini e Ugo Gaudenzi (già esponenti di Primula Goliardica), Serafino Di Luia (già Avanguardia Nazionale) e Ugo Cascella.




Share with:

Leggi anche  Ordine Nero

Lascia un commento